Sviluppo del bambino di 20 mesi

, Jakarta – I bambini hanno imparato molte cose durante i loro 20 mesi di vita, dove a questa età i genitori possono iniziare a insegnare loro come defecare da soli. Se per tutto questo tempo il tuo bambino è abituato a indossare pannolini usa e getta, allora è il momento di andare avanti. Lentamente, padre e madre possono iniziare a insegnare al bambino a riconoscere l'impulso di urinare o defecare.

Dai al bambino un'immagine chiara del processo di minzione o defecazione e chiedigli di dire quando compaiono i segni. Quando tuo figlio dice che vuole fare pipì, portalo in bagno e aiutalo a urinare. Fallo lentamente, finché il bambino non si abitua. Non preoccuparti se tuo figlio mostra ancora segni di essere impreparato. Ci vuole molto tempo per abituarsi, una volta ogni tanto non fa mai male tornare a portare i pannolini per il bambino, ad esempio quando si esce.

Leggi anche: Sviluppo del bambino di 10 mesi

Rilevare le malattie in bambini di 20 mesi

Entrando nell'età di 20 mesi, il tuo piccolo di solito inizia a mostrare segni di eventuali problemi di salute. Una delle malattie che possono essere rilevate è l'asma. Anche così, rilevare l'asma nei bambini, specialmente quelli di età inferiore ai 5 anni, non è una cosa facile. L'asma nei bambini ha specifiche che devono essere trattate in modi diversi a seconda dell'età e dei sintomi che compaiono.

Fino ad ora, non è noto quale sia la causa dell'asma. Tuttavia, questa condizione è spesso associata a diversi fattori, come fattori genetici o congeniti, inquinamento atmosferico e parto prematuro o bambini nati con basso peso alla nascita. Il rischio di questa malattia può aumentare anche a causa dell'esposizione a fumo di sigaretta, polvere, aria fredda e infezioni respiratorie che si verificano ripetutamente e sono gravi.

Leggi anche: Sviluppo del bambino di 12 mesi

L'asma nei neonati è solitamente caratterizzata dai sintomi principali di respiro sibilante o un suono acuto o basso durante l'espirazione. I bambini sono anche soggetti a mancanza di respiro e tosse persistente o che non scompare. Nei neonati, l'asma può essere rilevata durante l'allattamento. Se il tuo bambino ha difficoltà e non vuole allattare, potrebbe essere un segno di mancanza di respiro, che potrebbe essere un segno di asma.

La cattiva notizia è che rilevare e curare l'asma nei bambini non è facile. L'asma è una malattia che non può essere curata, ma i suoi sintomi possono essere controllati. Questa malattia deve essere trattata immediatamente in modo che il bambino possa svolgere le normali attività quotidiane. Inoltre, può verificarsi a qualsiasi età e generalmente i sintomi iniziano a comparire nei bambini di età inferiore ai 5 anni.

Oltre a ricevere cure, i bambini con asma dovrebbero anche essere sempre tenuti lontani da fonti che scatenano i sintomi dell'asma. Il ruolo dei genitori è molto importante nell'assistere i bambini con asma, soprattutto se questa malattia è stata rilevata da quando il bambino aveva 20 mesi. Assicurati di riconoscere e registrare i sintomi che compaiono, la frequenza con cui l'asma si manifesta e identificare i fattori scatenanti. Se i sintomi dell'asma compaiono e causano condizioni gravi, portare immediatamente il bambino in ospedale per cure mediche.

Leggi anche: Conoscere le caratteristiche dell'asma nei bambini che i genitori spesso trascurano

Scopri di più sui sintomi dell'asma nei bambini e su quali sviluppi si verificano a 20 mesi chiedendo a un medico sull'app . Puoi facilmente contattare il medico tramite Video/chiamata vocale e Chiacchierare. Ottieni informazioni sulla salute e suggerimenti sulla cura dei bambini da medici di fiducia. Avanti, Scarica ora su App Store e Google Play!

Riferimento:
Genitori. Accesso 2019. Sviluppo del bambino di 20 mesi.
Clinica Mayo. Accesso effettuato nel 2019. Trattamento dell'asma nei bambini sotto i 5 anni.