Questa è la differenza tra laringite cronica e acuta

, Jakarta - Per alcune persone, la tosse è una malattia considerata banale. La maggior parte di loro pensa che acquistando farmaci da banco per la tosse e riposando molto, la tosse scomparirà immediatamente. Purtroppo non tutte le malattie possono essere curate allo stesso modo, soprattutto se la tosse viene lasciata incontrollata e persiste a lungo, questo potrebbe influire sulla salute generale. Una delle conseguenze di una tosse prolungata è la raucedine, che provoca la laringite in una persona.

La laringite è una condizione in cui le corde vocali si gonfiano, causando raucedine. Quando le corde vocali sono infiammate, il suono creato dall'aria che passa attraverso le corde vocali provoca una voce rauca. Sebbene possa scomparire entro poche settimane, in alcuni casi può durare più a lungo. Questa condizione fa sì che gli esperti dividano la laringite in due, vale a dire laringite acuta e cronica.

Leggi anche: Se hai la laringite, il tuo corpo lo sperimenterà

Qual è la differenza tra laringite cronica e acuta?

In base all'intervallo di tempo dell'insorgenza dei sintomi, la laringite è divisa in due tipi, vale a dire laringite e cronica. In caso di laringite acuta, i sintomi durano per breve tempo e di solito derivano da un'infezione batterica o virale. Non di rado anche diverse cose che fanno irrigidire le corde vocali causando questa condizione. Nei casi più gravi, in particolare la laringite cronica, i sintomi possono durare più a lungo. La causa è una malattia più grave, come sinusite cronica, reazioni allergiche, irritazione da acido dello stomaco, fumo di sigaretta o alcol.

Pertanto, il trattamento per la laringite sarà adattato in base alla causa. Nei casi più gravi, il trattamento può richiedere più tempo. Non vuoi che la tua laringite peggiori? Se avverti i sintomi, consulta immediatamente un medico. Prendere appuntamenti dal medico ora è più facile con l'app . Una cura adeguata fin dall'inizio aiuta a evitare complicazioni pericolose.

Leggi anche: Presta attenzione a queste 5 cose quando hai la laringite

Quindi, cosa si può fare per curare la laringite?

In effetti, la laringite può guarire senza l'aiuto di farmaci in appena una settimana. Nel frattempo, se vedi un medico, i farmaci ti aiuteranno a riprenderti rapidamente e a ridurre al minimo i sintomi fastidiosi. Alcune di queste cose possono aiutare ad accelerare la guarigione e alleviare i sintomi della laringite, tra cui:

  • Quando la laringite si verifica insieme alla febbre, prendi immediatamente antidolorifici come l'ibuprofene o il paracetamolo;

  • Si consiglia di regolare il livello di umidità in casa con un umidificatore o un vaporizzatore. In questo modo, l'aria inalata entra nella cavità nasale e nel tratto respiratorio superiore invece dell'aria secca. Questo umidificatore d'aria funziona per soffiare nebbia fredda nell'aria, mentre il vaporizzatore funziona per aspirare aria calda;

  • Bevi molta acqua per prevenire la disidratazione. Per un po' evitate anche le bevande che contengono caffeina e alcol;

  • Se il tratto respiratorio si sente a disagio, utilizzare un inalatore che contiene mentolo. Inoltre, anche il consumo di caramelle alla menta e i gargarismi con acqua salata tiepida o collutorio è efficace per alleviare la gola;

  • Per ridurre la tensione sulle corde vocali infiammate, prova a parlare lentamente o, se necessario, non parlare prima;

  • Evitare l'esposizione alla polvere;

  • Non fumare.

Il trattamento della laringite cronica e acuta consiste principalmente nel riposo, nell'evitare il fumo e nel tentativo di inalare vapori o aerosol. Se si verifica a causa di un'altra malattia, la soluzione migliore è trattare per prima la condizione che l'ha causata.

Leggi anche: Deve conoscere le infezioni fungine che possono causare raucedine