Le donne incinte hanno convulsioni, quali sono le cause?

, Jakarta - Essendo un sintomo tipico dell'epilessia, le convulsioni sono una condizione o un effetto di una malattia del sistema nervoso centrale (SNC) o di una disfunzione cerebrale. Questa disfunzione cerebrale può essere accompagnata da disturbi motori, sensoriali e autonomici a seconda dell'area cerebrale coinvolta, che sia l'organo stesso o si diffonda ad altri organi. Quindi, cosa succede se si verificano convulsioni nelle donne in gravidanza?

Le convulsioni vissute dalle donne in gravidanza sono chiamate eclampsia, che è un sintomo della condizione preeclampsia. Oltre alle convulsioni, un altro sintomo della preeclampsia è il coma. Questa condizione molto rara può essere vissuta da tutte le donne in gravidanza con ipertensione, anche quando non hanno precedenti di convulsioni.

Leggi anche: Attenzione a queste 4 caratteristiche della preeclampsia nelle donne in gravidanza

Tuttavia, le convulsioni non si verificano in tutte le donne in gravidanza con preeclampsia. Solo un piccolo numero di persone lo sperimenta senza poterlo prevedere con certezza. Sebbene la causa non sia nota con certezza, ci sono diversi fattori che possono svolgere un ruolo nel causare l'eclampsia, tra cui:

  • Disturbi dei vasi sanguigni.

  • Dieta o apporto nutrizionale.

  • Gene.

  • Sistema nervoso e cervello (neurologico).

  • Disturbi del sistema immunitario.

  • Fattori ormonali.

  • Disturbi cardiaci.

  • Infezione

Fattori che aumentano il rischio

Contrariamente all'epilessia, le convulsioni nell'eclampsia non sono direttamente associate a disturbi nel cervello, sebbene i disturbi neurologici nel cervello possano essere un fattore che contribuisce all'emergere di questo disturbo.

Dai casi esistenti, è stato riscontrato che le donne con preeclampsia erano ad alto rischio di convulsioni se avevano determinate condizioni. Oltre ad avere una grave preeclampsia, le donne che hanno le seguenti condizioni sono a maggior rischio di sviluppare l'eclampsia:

  • Male alla testa.

  • In gravidanza sono più di 35 anni o meno di 20 anni.

  • Prima incinta.

  • Incinta di gemelli.

  • Avere una storia di malnutrizione.

  • Avere problemi ai reni.

  • Avere il diabete.

  • Mal di stomaco.

  • Risultati anormali degli esami del sangue.

  • Disturbi visivi.

  • Peso in eccesso.

  • Difficoltà a urinare.

Inoltre, si ritiene che anche l'obesità, i disturbi della coagulazione del sangue e il lupus siano fattori di rischio. Le caratteristiche principali dell'eclampsia sono l'ipertensione e alti livelli di proteine ​​nelle urine dopo 20 settimane di gestazione. La pressione alta nella preeclampsia causerà danni ai vasi sanguigni che interferiscono con il flusso sanguigno.

Leggi anche: Mito o realtà, la preeclampsia in gravidanza può ripetersi

Questa condizione provoca gonfiore dei vasi sanguigni che alla fine interferisce con il lavoro del cervello, innescando così convulsioni. Mentre la proteinuria o la presenza di proteine ​​nelle urine si verificherà perché la preeclampsia influisce sulla funzione renale. Tuttavia, ci sono casi in cui l'eclampsia si verifica in assenza di ipertensione o proteine ​​nelle urine.

Classificato come condizione di emergenza

Le convulsioni nelle donne in gravidanza o l'eclampsia sono un'emergenza medica. Se non trattate immediatamente, le donne in gravidanza con preeclampsia, o peggio ancora che hanno già l'eclampsia, sono a rischio di complicanze come:

  • Danno permanente ai nervi cerebrali.

  • Emorragia cerebrale.

  • Danni ai reni e al fegato.

  • Morte.

Le convulsioni nell'eclampsia generalmente durano 60-75 secondi e possono essere divise in due fasi. La prima fase dura circa 15-20 secondi e la seconda fase 60 secondi. Mentre la fase di coma non ha una durata definita. Dopo l'attacco, le donne incinte saranno consapevoli senza ricordare di aver avuto un attacco.

Il trauma alla testa, il morso della lingua e le fratture sono possibili complicazioni durante un attacco. Durante un attacco, l'attività cerebrale sarà interrotta, causando lo sguardo fisso, il corpo scosso e la diminuzione del livello di coscienza.

Leggi anche: Varie Prevenzione della preeclampsia durante la gravidanza

Il trattamento definitivo per la preeclampsia è il parto. Pertanto, le donne in gravidanza con preeclampsia saranno attentamente monitorate prima del parto per determinare la corretta fase del parto. Questa condizione generalmente scompare subito dopo la nascita del bambino.

Tuttavia, se si verificano complicazioni, il medico può eseguire una separazione della placenta e un taglio cesareo per salvare il bambino. Far nascere il bambino il prima possibile è il modo migliore per evitare che una grave preeclampsia si trasformi in eclampsia. Tuttavia, i bambini nati prematuramente sono più soggetti a complicazioni.

Questa è una piccola spiegazione sulle cause delle convulsioni nelle donne in gravidanza. Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo o altri problemi di salute, non esitare a discuterne con il tuo medico sull'applicazione , tramite funzione Parla con un dottore , sì. Ottieni anche la comodità di acquistare farmaci utilizzando l'applicazione , sempre e ovunque, il tuo medicinale verrà consegnato direttamente a casa tua entro un'ora. Avanti, Scarica ora su App Store o Google Play Store!