Conoscere la pitiriasi rosea, una malattia della pelle inquietante

, Jakarta – C'è un'altra malattia della pelle di cui devi essere consapevole, vale a dire la pitiriasi rosea. Questa malattia della pelle ha sintomi tipici sotto forma di eruzione cutanea rossa o rosa, squamosa e leggermente rialzata. Questa eruzione cutanea rossa può apparire e diffondersi al torace, alla schiena, all'addome, al collo, alla parte superiore delle braccia e alle cosce.

Sebbene non sia un grave problema della pelle, la pitiriasi rosea è una delle fastidiose malattie della pelle. Il motivo è che l'eruzione cutanea rossa della pitiriasi rosea a volte può apparire anche sul viso, riducendo così l'aspetto del tuo viso.

Non solo, questa malattia della pelle provoca anche prurito che ti mette a disagio quando fai attività. Quindi, conosciamo meglio la pitiriasi rosea in modo che tu possa esserne consapevole.

Cause della pitiriasi rosea

Fino ad ora, la causa della pitiriasi rosea non è ancora nota con certezza. Tuttavia, si pensa che questa malattia della pelle sia causata da un virus del gruppo dei virus dell'herpes. Questa malattia della pelle può colpire chiunque, ma è più comune nelle persone di età compresa tra 10-35 anni. Tuttavia, non devi preoccuparti, perché oltre ad essere innocua, la pitiriasi rosea non è nemmeno contagiosa.

Leggi anche: Prendersi cura della salute della pelle, questa è la differenza tra Pitiriasi Rosea ed Eczema

Sintomi della pitiriasi rosea

Prima che appaia un'eruzione cutanea rossa sulla pelle, ci sono diverse fasi che le persone con pitiriasi rosea attraverseranno per prime. Le prime fasi sono generalmente caratterizzate da sintomi di febbre, diminuzione dell'appetito, mal di gola, dolori articolari e mal di testa per alcuni giorni prima della comparsa dell'eruzione cutanea.

L'eruzione cutanea che appare per la prima volta è anche conosciuta come Patch dell'araldo . L'eruzione cutanea è di forma ovale, di colore rosso o rosa e misura circa 2-10 centimetri. Un'altra caratteristica di questa eruzione cutanea è che ha una consistenza squamosa ed è leggermente rialzata. Patch dell'araldo Appare più comunemente sul torace, sull'addome, sulla schiena e sul collo e può diffondersi in altre aree entro le 2-6 settimane successive.

L'eruzione cutanea può diffondersi all'addome, al torace, alla schiena, alle cosce e alla parte superiore delle braccia, ma raramente compare sul viso. Tuttavia, l'eruzione cutanea diffusa è più piccola dell'eruzione iniziale, che è di circa 0,5-1,5 centimetri. L'eruzione cutanea da pitiriasi rosea è solitamente pruriginosa e può durare da 12 settimane a 5 mesi. Dopo che l'eruzione cutanea scompare, la pelle interessata sarà di colore più scuro rispetto all'area circostante. Tuttavia, dopo alcuni mesi, il colore della pelle tornerà alla normalità senza lasciare traccia.

Leggi anche: Suggerimenti per rimuovere le macchie nere sul viso

Come trattare la pitiriasi rosea

Non è necessario prestare particolare attenzione per trattare la pitiriasi rosea. Questa malattia della pelle di solito si risolve da sola entro 12 settimane.

Tuttavia, per alleviare i fastidiosi sintomi causati dalla pitiriasi rosea, è possibile assumere dei farmaci. Alcuni medicinali che vengono solitamente usati per trattare la pitiriasi rosea:

  • Creme, unguenti, lozioni o oli che contengono emollienti utili per levigare la pelle.

  • Unguento o crema a base di corticosteroidi per ridurre l'infiammazione.

  • Compresse antistaminiche per alleviare il prurito.

  • Farmaci antivirali, come aciclovir può essere consumato nelle prime fasi della malattia per accelerare la guarigione.

Oltre all'assunzione di droghe, puoi anche alleviare il prurito facendo il bagno o facendo il bagno in acqua calda. Se i farmaci non sono abbastanza efficaci per trattare la pitiriasi rosea, è possibile eseguire la terapia con luce ultravioletta, nota come fototerapia UVB (PUVB).

La pitiriasi rosea raramente causa complicazioni. La condizione più grave che può essere causata da questa malattia è il prurito eccessivo o le macchie marroni permanenti sulla pelle quando l'eruzione cutanea è migliorata.

Leggi anche: Ecco come curare la pitiriasi rosea in modo che non si diffonda

Questa è una piccola spiegazione sulla pitiriasi rosea. Se vuoi saperne di più su questa malattia della pelle o riscontri i sintomi della pitiriasi rosea, usa l'app . Puoi contattare il medico tramite Video/chiamata vocale e Chiacchierata per parlare dei tuoi problemi di salute sempre e ovunque. Avanti, Scarica ora anche su App Store e Google Play.