5 tipi di trattamento per trattare l'iperkaliemia

, Jakarta - L'iperkaliemia si verifica quando il corpo avverte un aumento dei livelli di potassio (K+) nel siero del sangue. Un livello normale di potassio è compreso tra 3,5 e 5,0 mmol/L e un livello superiore a 5,5 mmol/L è definito iperkaliemia. L'iperkaliemia è un disturbo comune.

Tuttavia, la maggior parte delle persone con diagnosi di disturbo ha una forma lieve. Qualsiasi condizione che causa iperkaliemia, anche lieve, deve essere trattata per prevenire la progressione verso un'iperkaliemia più grave.

La gravità è stata suddivisa in lieve (5,5-5,9 mmol/L), moderata (6,0-6,4 mmol/L) e grave (> 6,5 mmol/L). Nel tipo alto, il disturbo può essere rilevato da un elettrocardiogramma (ECG). Inoltre, dovrebbe essere esclusa la pseudoiperkaliemia, un disturbo che si verifica a causa di un danno cellulare durante o dopo il prelievo di un campione di sangue.

Generalmente, questo disturbo non causa sintomi. Anche se a volte è grave, questa condizione può causare palpitazioni, dolori muscolari, debolezza muscolare o intorpidimento. Può verificarsi un battito cardiaco anomalo che può portare ad arresto cardiaco e morte.

Leggi anche: Questa è la causa dell'insufficienza renale affetta da iperkaliemia

Come l'iperkaliemia colpisce il corpo

Il potassio è essenziale per la normale funzione di muscoli, cuore e nervi. Queste sostanze svolgono un ruolo importante nel controllo dell'attività della muscolatura liscia, dei muscoli scheletrici e dei muscoli cardiaci. È anche importante per la normale trasmissione dei segnali elettrici in tutto il sistema nervoso del corpo.

Un normale livello di potassio nel sangue è essenziale per mantenere un normale ritmo elettrico del cuore. Sia bassi livelli di potassio nel sangue (ipopotassiemia) che alti livelli di potassio nel sangue (iperkaliemia) possono causare ritmi cardiaci anormali.

Quali sono i sintomi?

L'iperkaliemia che si verifica può essere asintomatica, il che significa che non causa sintomi. A volte, una persona con iperkaliemia può manifestare sintomi vaghi, tra cui:

  • nausea.
  • Fatica.
  • Debolezza muscolare.
  • Sensazione di formicolio.

I sintomi più gravi di iperkaliemia includono una frequenza cardiaca lenta e un polso debole. L'iperkaliemia grave può causare congestione cardiaca fatale. In generale, i livelli di potassio che aumentano lentamente, come l'insufficienza renale cronica, sono più tollerabili degli aumenti improvvisi dei livelli di potassio. I sintomi dell'iperkaliemia di solito non si vedono fino a quando il livello di potassio non è molto alto (di solito 7,0 mEq/l o più).

Leggi anche: Troppo calcio, attenzione ai calcoli renali

Vivi l'iperkaliemia, ecco come curarla

Il trattamento dell'iperkaliemia deve essere individualizzato in base alla causa sottostante dell'iperkaliemia, alla gravità dei sintomi e allo stato di salute generale del malato. L'iperkaliemia lieve viene solitamente trattata senza ricovero in ospedale, soprattutto se la persona è in buona salute, l'ECG è normale e non ci sono altre condizioni associate come acidosi e peggioramento della funzione renale.

È necessario un trattamento di emergenza se l'iperkaliemia è grave e ha causato alterazioni dell'ECG. L'iperkaliemia grave viene trattata al meglio in ospedale, spesso in un'unità di terapia intensiva e sotto costante monitoraggio del ritmo cardiaco. Il trattamento dell'iperkaliemia può includere le seguenti misure, in un modo o in una combinazione:

  1. Dieta a basso contenuto di potassio per i casi lievi.
  2. Interrompi i farmaci che aumentano i livelli di potassio nel sangue.
  3. Somministrazione endovenosa di glucosio e insulina, che promuovono il movimento del potassio dallo spazio extracellulare alle cellule.
  4. Il calcio endovenoso protegge temporaneamente il cuore e i muscoli dagli effetti dell'iperkaliemia.
  5. Somministrazione di bicarbonato di sodio per neutralizzare l'acidosi e promuovere il movimento del potassio dallo spazio extracellulare alle cellule.

Leggi anche: Articolazioni doloranti e pelle scura? Potrebbe essere il dolore di Addison

Queste sono alcune cose che possono essere fatte per trattare l'iperkaliemia che si verifica nel corpo. In caso di domande sul disturbo, il medico di pronto ad aiutare. La via è con Scarica applicazione in smartphone tu!