La fascite plantare può essere trattata con il massaggio?

, Jakarta - La fascite plantare è una condizione dolorosa che colpisce il tallone e la pianta del piede. Generalmente, questo disturbo può essere spesso trattato con il riposo e l'applicazione di ghiaccio. Tuttavia, in alcuni casi, la condizione può essere più grave, rendendo il trattamento inefficace.

Se soffri di fascite plantare persistente e stai cercando un modo naturale per liberartene, prova a farti fare un massaggio. Che tipo di massaggio e quanto è efficace? Leggi di più qui sotto!

Movimenti di massaggio per superare la fascite plantare

È comune che il massaggio possa aiutare ad alleviare tutti i tipi di dolori e dolori che si verificano nel corpo, incluso il dolore al tallone dovuto alla fascite plantare. Con il massaggio, puoi stimolare il flusso sanguigno, aumentare la circolazione, rompere le aderenze e il tessuto cicatriziale, ridurre i segnali di dolore dalle terminazioni nervose e allungare i muscoli tesi e rigidi che causano la fascite plantare.

In generale, il massaggio ai piedi si concentra sulla base del tallone, dove il legamento della fascia plantare incontra l'osso del tallone. Un movimento comune consiste nel ruotare la parte con il pollice. Ecco alcuni passaggi per massaggiare la fascite plantare:

1. Attrezzatura completa per il massaggio

È necessario soddisfare l'attrezzatura che deve essere utilizzata durante il massaggio in modo che sia più impattante e non causi altri disturbi. Porta un asciugamano leggero e un olio per massaggiare, come ad esempio olio per bambini. L'olio viene utilizzato affinché il massaggio eseguito diventi più agevole anche con semplici movimenti,

Leggi anche: Ecco 4 modi per superare il dolore dovuto alla fascite plantare

2. Utilizzo di un semplice strumento di massaggio

Se stai facendo il massaggio da solo, prova a prendere in considerazione l'utilizzo di altri dispositivi di assistenza, come una bottiglia d'acqua ghiacciata, una pallina da golf o una pallina da massaggio speciale. Questi strumenti possono aiutarti a indirizzare la pressione in modo più efficace e ottenere un massaggio più uniforme di quanto sia possibile con le tue mani.

3. Fermati quando fa male

Quando vieni massaggiato da qualcun altro, assicurati sempre di sentirti a tuo agio. Quindi, quando la pressione è eccessiva o un movimento provoca dolore, prova a dire loro di fermarsi. Quando si verifica il dolore causato dalla fascite plantare, il massaggio deve essere delicato in modo che non si presenti dolore.

4. Non esagerare

I massaggi eseguiti per alleviare la fascite plantare dovrebbero durare dai 5 ai 15 minuti per massaggio. Se si massaggia più a lungo, è possibile che i muscoli e i tendini dei piedi siano interessati. È meglio massaggiare più volte al giorno che una volta ma per molto tempo.

Leggi anche: Questi 2 esercizi aiutano ad alleviare la fascite plantare

La fascite plantare è causata dall'infiammazione della guaina fibrosa che avvolge la pianta del piede chiamata fascia plantare. La fascia plantare è la parte che collega l'osso del tallone alla pianta del piede e forma l'arco del piede che è essenziale per stare in piedi, camminare e sostenere il peso corporeo.

Quando queste aree si infiammano, può causare fascite plantare, che provoca dolore ai talloni e ai piedi. Anche se può capitare a chiunque, è più probabile che tu lo capisca se ti impegni in attività come fare jogging, ballare o giocare a palla.

Se hai avuto dolori acuti ai talloni o all'arco plantare, specialmente quelli la mattina o durante i periodi di inattività, molto probabilmente hai questo disturbo.

Leggi anche: 4 esercizi per trattare la fascite plantare

Questa è la discussione sul massaggio che può superare la fascite plantare. Se hai domande su questo disturbo del piede, il medico di pronto ad aiutare. La via è con Scarica applicazione in smartphone tu!

Riferimento:
Linea della salute. Accesso al 2020. 8 massaggi per fascite plantare che puoi fare da solo.
Prevenzione. Accesso al 2020. Come eseguire un massaggio con fascite plantare, secondo il podologo.