Si può curare, ecco come curare la cleptomania

Jakarta – La cleptomania è un disturbo psicologico che rende il malato felice di prendere le cose di altre persone (rubare). La maggior parte dei casi di cleptomania si sviluppa durante l'adolescenza, ma può comparire dopo l'età adulta. Le persone con cleptomania spesso eseguono le loro azioni senza una ragione apparente in luoghi pubblici, come case di amici, bancarelle e negozi.

Leggi anche: Questi sono i tratti che indicano che qualcuno è cleptomane

Una persona è sospettata di avere la cleptomania se commette un furto più di una volta senza una ragione apparente. La voglia di rubare è così grande che chi ne soffre trova difficile resistere alla tentazione. Di conseguenza, le persone con cleptomania commettono atti di furto e si sentono subito dopo. L'atto di rubare non si compie sulla base della vendetta, ma avviene spontaneamente e questa azione tende a ripetersi.

Cause e fattori di rischio della cleptomania

La causa esatta della cleptomania non è nota. Tuttavia, si ritiene che i cambiamenti nella composizione chimica nel cervello siano l'innesco della cleptomania. Ad esempio, diminuzione dei livelli di serotonina o di un ormone responsabile della regolazione delle emozioni e uno squilibrio nel sistema oppioide del cervello. Questo disturbo provoca la voglia di rubare e il rilascio di dopamina che rende i malati felici e dipendenti dal furto di nuovo.

Una persona è a rischio di sviluppare cleptomania se c'è una storia familiare della condizione. Un altro fattore di rischio è un altro disturbo mentale che una persona ha, come il disturbo bipolare, il disturbo d'ansia o un altro disturbo della personalità.

Leggi anche: Riconoscere la cleptomania nei bambini e come superarla

Come trattare la cleptomania

La cleptomania non trattata ha il potenziale per interrompere la vita del malato. Ad esempio, causando problemi emotivi, lavorativi, familiari, a cause legali. Questa sensazione sorge perché il malato si rende conto che le sue azioni sono sbagliate e violano la legge.

Non di rado, la cleptomania fa sperimentare ai malati disturbi psicologici (come ansia, disturbo bipolare, disturbi della personalità, depressione), abuso di droghe e tentato suicidio.

La buona notizia è che la cleptomania può essere curata. Ecco alcuni trattamenti a cui possono sottoporsi le persone con cleptomania:

1. Consumo di droga

Questi includono farmaci per il trattamento della dipendenza (come naltrexone, antagonisti degli oppioidi) e antidepressivi (come fluoxetina, fluvoxamina, paroxetina). Questo farmaco dovrebbe essere in grado di controllare meglio il suo comportamento impulsivo, in modo da ridurre la tendenza a rubare.

2. Psicoterapia

Sotto forma di terapia cognitivo comportamentale (CBT). Queste azioni aiutano a identificare pulsioni e comportamenti negativi malsani e a sostituirli con modi più sani e positivi. La CBT viene solitamente eseguita con le seguenti tecniche:

  • Sensibilizzazione nascosta. Questo viene fatto chiedendo al malato di immaginarsi di fronte alle peggiori conseguenze, come essere giudicato da una folla o andare in prigione.

  • Terapia dell'avversione. Ai pazienti viene chiesto di trattenere il respiro ogni volta che sorge il desiderio di rubare, in modo che sorga una sensazione di disagio e scoraggi l'intenzione.

  • Desensibilizzazione sistematica, è una tecnica di rilassamento e immagine di sé per controllare la voglia di rubare.

Oltre alla psicoterapia, le persone con cleptomania possono anche sottoporsi a terapia comportamentale modificata, terapia familiare e terapia psicodinamica. La consulenza o la terapia viene svolta individualmente o in gruppo.

Leggi anche: Ecco come comportarsi con un amico cleptomane

Ecco come prevenire l'emergere del comportamento di cleptomania. Se hai problemi psicologici, non esitare a parlare con uno psicologo o uno psichiatra . Devi solo aprire l'app e vai alle caratteristiche Parla con un dottore per contattare uno psicologo o uno psichiatra sempre e ovunque tramite Chiacchierata , e Chiamata vocale/video . Andiamo sbrigati Scarica applicazione su App Store o Google Play!