Deve andare dal medico, ecco come diagnosticare la fibrosi polmonare

, Jakarta – Fibrosi polmonare o in termini medici anche conosciuta come fibrosi polmonare idiopatica (IPF) potrebbe ancora sembrare estraneo alle tue orecchie. Ma questa malattia polmonare di cui devi ancora essere consapevole perché può essere pericolosa per la vita. Pertanto, è molto importante rilevare la fibrosi polmonare il prima possibile, in modo che il trattamento possa essere effettuato più rapidamente. Oltre a prestare attenzione ai sintomi, il medico di solito esegue anche diversi esami per diagnosticare la fibrosi polmonare.

Cos'è la fibrosi polmonare?

La fibrosi polmonare è un danno o un'interruzione della funzione polmonare dovuta alla comparsa di tessuto cicatriziale progressivo in questi organi. Il danno provoca quindi l'ispessimento e l'irrigidimento del tessuto intorno alle sacche d'aria (alveoli) nei polmoni, rendendo difficile l'ingresso di ossigeno nel sangue. Di conseguenza, i polmoni saranno ostacolati ad espandersi e il malato sperimenterà mancanza di respiro.

La fibrosi polmonare può essere scatenata da vari fattori, ma la causa esatta di questa malattia polmonare è ancora sconosciuta fino ad ora. Ecco perché questa malattia viene spesso definita fibrosi polmonare idiopatica. Il gruppo di persone che sono suscettibili a questa malattia sono le persone anziane, vale a dire oltre i 50 anni con più uomini che donne.

Leggi anche: Conoscenza della fibrosi polmonare che è anche mortale

Sintomi della fibrosi polmonare

I sintomi e la gravità della fibrosi polmonare possono variare da persona a persona. Ci sono malati che possono manifestare sintomi gravi e la condizione peggiora rapidamente, mentre altri manifestano solo sintomi moderati con una progressione più lenta.

I sintomi della fibrosi polmonare si sviluppano gradualmente, di solito durando per più di 6 mesi. I sintomi più comuni riscontrati da chi ne soffre sono mancanza di respiro e tosse. Inoltre, ecco altri sintomi di fibrosi polmonare a cui devi prestare attenzione:

  • Avere difficoltà a respirare correttamente ( dispnea ), anche quando si svolgono attività relativamente leggere, come vestirsi. La maggior parte delle persone di solito pensa a questi sintomi come all'impatto dell'aumento dell'età o della mancanza di esercizio fisico.
  • Stanco facilmente.
  • Tosse secca.
  • Dolori muscolari e articolari.
  • Perdita di peso senza motivo apparente.
  • Le punte delle dita delle mani e dei piedi sono larghe e arrotondate.

Se i suoi sintomi peggiorano rapidamente nel giro di pochi giorni o settimane, o se ha difficoltà a respirare per un po' di tempo e una tosse che dura da più di tre settimane, deve visitare immediatamente il medico per ricevere il trattamento il prima possibile.

Leggi anche: 4 malattie respiratorie a cui prestare attenzione

Come diagnosticare la fibrosi polmonare

Per diagnosticare la fibrosi polmonare, il medico valuterà il paziente e la storia familiare della malattia ed eseguirà un esame fisico. Inoltre, il medico chiederà anche informazioni sui sintomi sperimentati dal malato e su eventuali fattori che scatenano questa malattia, come l'esposizione a determinate sostanze. Durante un esame fisico, il medico controllerà la respirazione del paziente per determinare la capacità dei suoi polmoni.

Il medico può anche raccomandare di eseguire alcuni dei seguenti test di supporto per confermare i sintomi e la diagnosi di fibrosi polmonare:

1. Esame del sangue

Attraverso questo test, i medici possono valutare la funzione del fegato e dei reni del paziente, nonché escludere la possibilità di altre condizioni di salute.

2. Test di funzionalità polmonare

I tipi di test polmonari che potrebbero essere necessari includono:

  • Spirometria: per misurare quanta aria può essere inalata, trattenuta ed espirata dai polmoni.
  • Saturimetria: misurare la saturazione dell'aria nel sangue.
  • Prova di pressione: Questo test viene eseguito quando il malato sta svolgendo le attività di cui sopra tapis roulant o una bicicletta stazionaria per determinare la funzione polmonare durante gli spostamenti.
  • Analisi dei gas nel sangue: prelevare un campione di sangue del paziente per misurare i livelli di ossigeno e anidride carbonica nel sangue.

3. Test di scansione del corpo

I tipi di test di scansione del corpo che possono essere eseguiti includono:

  • Radiografia del torace: per scoprire tessuto cicatriziale nei polmoni e monitorare l'andamento della malattia o del trattamento che si sta intraprendendo.
  • Scansioni TC: per scoprire più chiaramente quanti danni ai polmoni ha subito il malato.
  • Ecocardiogramma: Questo studio mira a determinare la struttura e la funzione del cuore, in particolare il livello di pressione nel ventricolo destro del cuore che può portare a complicanze dell'insufficienza cardiaca.

4. Test tissutale o biopsia

In questa procedura, il medico prenderà un piccolo pezzo di tessuto polmonare per l'esame in laboratorio. I tipi di biopsie che vengono solitamente eseguiti includono:

  • Broncoscopia: Questa procedura prevede l'inserimento di un piccolo tubo flessibile attraverso la bocca o il naso nei polmoni per ottenere un campione più piccolo di tessuto polmonare.
  • Biopsia attraverso procedura chirurgica. Per ottenere un campione di tessuto più grande, è necessaria una procedura chirurgica toracoscopica video-assistita (VATS) o una procedura di toracotomia, ovvero chirurgia a cielo aperto. Entrambe queste procedure vengono eseguite praticando un'incisione nella zona del torace, precisamente tra le costole. Prima di eseguire la procedura, al paziente verrà prima somministrata l'anestesia.

Leggi anche: Può essere curato, 4 trattamento della fibrosi polmonare

Questi sono alcuni modi che possono essere fatti per diagnosticare la fibrosi polmonare. Se sei positivo al test per la fibrosi polmonare, parla con il tuo medico del trattamento appropriato per la tua condizione polmonare. Puoi anche chiedere consiglio sanitario a un medico utilizzando l'applicazione , sai. Il metodo è molto pratico e facile, puoi contattare il medico tramite Video/chiamata vocale e Chiacchierata sempre e ovunque. Avanti, Scarica ora anche su App Store e Google Play.