3 consigli per scegliere lo shampoo in base al tipo di capelli

, Jakarta - L'acquisto di shampoo può creare confusione. Ci sono molte scelte di shampoo sul mercato, che vanno da non idratanti, idratanti, rinforzanti, leviganti, per capelli colorati, infoltenti e altro ancora. Come scegliere uno shampoo non è difficile se conosci le condizioni dei tuoi capelli e del cuoio capelluto.

Il modo migliore per scegliere lo shampoo giusto è trovare un tipo di shampoo su misura per le condizioni dei tuoi capelli. Bene, di seguito alcune informazioni e consigli su come scegliere uno shampoo per avere capelli belli ogni giorno. Ecco i consigli!

Leggi anche: 5 semplici modi per prendersi cura dei capelli a casa

Presta attenzione agli ingredienti dello shampoo

Non capiremo immediatamente il contenuto, così come gli effetti collaterali degli ingredienti nello shampoo. Ma gli ingredienti più comuni che dovresti riconoscere dallo shampoo sono il sodio laureth solfato e il laurilsolfato di ammonio, che possono pulire a fondo il cuoio capelluto.

Tuttavia, questi agenti schiumogeni possono effettivamente causare irritazione che priva i capelli dei suoi oli naturali. Fortunatamente, ci sono molti shampoo senza solfati disponibili. Tuttavia, la maggior parte dei marchi non lo elenca, quindi presta molta attenzione.

Non restare fedele al marchio

Forse ti sarai chiesto, c'è davvero differenza tra lo shampoo venduto sul mercato e lo shampoo nei saloni di cura dei capelli? È un problema che sembra non finire mai. Gli shampoo nei saloni per la cura dei capelli hanno un prezzo più costoso. Questo perché si investe nella ricerca per sviluppare una formula di qualità. D'altra parte, anche gli shampoo nei negozi hanno fatto molta strada e molti sono privi di sostanze chimiche aggressive.

Gli shampoo convenienti di solito privano i capelli dei loro oli naturali, il che può essere un problema per chi ha i capelli secchi o tinti. Fortunatamente, esiste un'alternativa allo shampoo senza solfati. Le opzioni più costose offrono ingredienti unici e di qualità, che portano a prezzi più alti.

Tuttavia, questo shampoo contiene capril glucoside, un'alternativa al solfato derivata dal cocco che offre una schiuma più leggera e una migliore pulizia. Qualunque cosa tu scelga, dovresti scegliere in base al tuo budget, ma assicurati comunque che sia privo di solfati. Inoltre, anche il materiale migliore non è necessariamente adatto ai tuoi capelli.

Leggi anche: Tipi di pettini per acconciature mozzafiato

Scegli in base al tipo di capelli

Così come è importante scegliere una maschera in base al proprio tipo di pelle, è altrettanto importante scegliere uno shampoo in base al proprio tipo di capelli. Ecco a cosa prestare attenzione:

  • Capelli lisci: I capelli sottili tendono a ingrassarsi rapidamente. Evita gli shampoo cremosi e cerca invece formule chiare. Uno shampoo quotidiano delicato e volumizzante è un'ottima scelta.

  • Capelli ricci: Se hai sempre a che fare con i capelli crespi, il segreto per capelli più morbidi è in realtà più nel balsamo che nello shampoo.

  • Capelli secchi e grossi: Mentre i capelli secchi hanno bisogno di uno shampoo idratante ed è importante notare che non dovrebbero lesinare sull'uso del balsamo.

  • Capelli colorati. Usa shampoo specificamente progettati per i capelli colorati, poiché sono realizzati appositamente e contengono ingredienti delicati che trattengono e trattengono il colore. L'obiettivo è rafforzare le aree di debolezza del fusto del capello causate dalla colorazione, stiratura, rilassamento o arricciatura dei capelli. Cerca shampoo a base di proteine ​​con ingredienti come estratti di grano e soia o aminoacidi della seta. Sfortunatamente, i capelli troppo trattati possono avere radici oleose ma punte secche, quindi un lavaggio pulito dovrebbe essere fatto alle radici, ma le punte devono essere idratate. La cosa più importante è lavare i capelli ogni giorno con uno shampoo per capelli normali. Quindi applicare un balsamo forte solo nella parte centrale delle estremità dei capelli.

  • Capelli con forfora. Il miglior rimedio per la forfora è alternare diversi tipi di shampoo antiforfora. Questo perché il fungo può adattarsi e diventare resistente a un singolo shampoo. Ma se la forfora non va via, prova a chiedere al medico via chat all'indirizzo . Un medico di bellezza ti consiglierà il miglior shampoo per curare la forfora.

Leggi anche: Tratta i capelli secchi in questo modo

Questi sono consigli per la scelta di uno shampoo. Ricorda che lavarti i capelli frequentemente ti toglierà solo le sostanze nutritive naturali. Quindi il tempo ideale per lo shampoo è tre volte a settimana.

Riferimento:
Byrdi. Accesso al 2020. Una guida per scegliere lo shampoo migliore per te.
WebMD. Accesso al 2020. Come scegliere lo shampoo giusto.