Spiegazione dei vantaggi dell'esame spirometrico

, Jakarta - L'esame spirometrico viene eseguito obiettivamente sulla capacità o funzione polmonare (ventilazione) dei pazienti che hanno un'indicazione medica. In questo modo, si può sapere se ci sono o meno disturbi che si verificano nei polmoni e nel tratto respiratorio. In questo esame è stato utilizzato uno strumento chiamato spirometro.

I vantaggi di questo esame spirometrico includono:

  • Per valutare lo stato fisiologico o la funzione polmonare (normale, ristretta, ostruita o mista).

  • Per determinare la diagnosi di una malattia come l'asma, la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e altre malattie che colpiscono la respirazione.

  • Può valutare i benefici del trattamento polmonare che si sta intraprendendo se è adeguato o meno.

  • Per monitorare il decorso della malattia, se sta migliorando o viceversa.

  • Per determinare la prognosi, in modo che possa prevedere le condizioni della malattia in futuro.

  • Per determinare la tolleranza o il rischio per la chirurgia o l'anestesia generale.

Leggi anche: 6 test di salute che i neonati devono avere

L'uso routinario della spirometria per monitorare la progressione della malattia è importante nel trattamento della BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva). Ogni stadio di una malattia ha i suoi problemi unici. Comprendere quale fase della BPCO stai vivendo, consente al tuo medico di consigliare e prescrivere il miglior trattamento per la tua malattia in base allo stadio.

Mentre la stadiazione aiuta a decidere il trattamento standard, il medico di solito valuterà i risultati della spirometria insieme ad altri fattori. Il punto è progettare un trattamento su misura per te. Fattori come le comorbilità che possono avere un ulteriore impatto sulla capacità polmonare, come le malattie cardiache, saranno presi in considerazione dal medico. Allo stesso modo con la tua condizione fisica se devi sottoporti a una terapia riabilitativa, come l'esercizio.

Leggi anche: 10 domande sull'enfisema che devi sapere

Di solito, il medico pianificherà controlli regolari e utilizzerà i risultati dello spirometro per apportare modifiche al farmaco. Non si tratta solo di farmaci, in alcuni casi il trattamento include anche interventi chirurgici e cambiamenti nello stile di vita. A volte sono necessari programmi di riabilitazione per aiutare a migliorare i sintomi, rallentare la progressione della malattia e migliorare la qualità della vita.

Inoltre, l'uso della spirometria consente anche ai medici di determinare se il trattamento somministrato è appropriato ed efficace in base allo stadio. I risultati dell'esame daranno al medico informazioni se la capacità polmonare è stabile, in aumento o addirittura in diminuzione, in modo che sia possibile apportare modifiche ai farmaci.

Leggi anche: Respiro anormale? Conoscere la respirazione paradisiaca

Altre condizioni che richiedono la spirometria includono:

  • Asma. Un tipo di malattia cronica causata da infiammazione e restringimento delle vie aeree che provoca mancanza di respiro e tosse. I sintomi dell'asma di solito compaiono quando ci sono infezioni, allergie, esposizione all'inquinamento, all'ansia.

  • Fibrosi cistica. È una condizione genetica in cui i polmoni e l'apparato digerente vengono bloccati da muco denso e appiccicoso.

  • Fibrosi polmonare. Questa malattia si verifica quando il tessuto polmonare è danneggiato e si forma tessuto cicatriziale nel tessuto polmonare. Questo tessuto cicatriziale rende i polmoni più rigidi, il che interferisce con la respirazione.

Se hai problemi ai polmoni o alla respirazione, dovresti chiedere al tuo medico attraverso l'applicazione , è possibile eseguire un test spirometrico per determinare se c'è un disturbo nella funzione respiratoria. Discussione con il medico at può essere fatto tramite Chiacchierata o Chiamata vocale/video sempre e ovunque. Il consiglio del medico può essere accettato praticamente da: Scarica applicazione su Google Play o App Store in questo momento.