Relazioni intime sane, scopri i sintomi dell'HIV/AIDS

, Jakarta – Avere relazioni intime sane è un modo per evitare le malattie sessualmente trasmissibili e una di queste è l'HIV/AIDS. Sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) è una condizione cronica pericolosa per la vita causata da: Virus dell'immunodeficienza umana (HIV). L'HIV può danneggiare il sistema immunitario del corpo contro gli organismi che causano la malattia.

L'HIV è un'infezione a trasmissione sessuale che può essere facilmente trasmessa attraverso il contatto con sangue infetto o da madre a figlio durante la gravidanza, il parto o l'allattamento. Senza trattamento, possono volerci anni prima che l'HIV indebolisca il sistema immunitario fino a quando la persona infetta sviluppa l'AIDS.

Non esiste una cura per l'HIV/AIDS, ma esistono farmaci che possono rallentare significativamente la progressione della malattia. Questi farmaci hanno ridotto le morti per AIDS in molti paesi sviluppati.

Sintomi dell'HIV/AIDS

I sintomi dell'HIV/AIDS variano a seconda della fase dell'infezione. La maggior parte delle persone infette dall'HIV sviluppa una malattia simil-influenzale entro un mese o due dopo che il virus è entrato nel corpo. Questa malattia è nota come infezione primaria o acuta che può durare per diverse settimane. Questi sintomi includono:

1. Febbre

2. Mal di testa

3. Dolore muscolare e articolare

4. Rash

5. Mal di gola e afte dolorose alla bocca

6. Ghiandole gonfie, specialmente nella zona del collo

Questi sintomi possono essere così lievi che il malato non se ne accorge. Tuttavia, la quantità di virus che si diffonde nel flusso sanguigno è piuttosto elevata. Pertanto, quando l'infezione si diffonde durante questo periodo di infezione primaria o acuta, ci sarà una fase di follow-up. Questa fase è piuttosto pericolosa dove si è verificata un'infezione clinica latente (HIV cronico).

Lo stadio di infezione clinica latente (HIV cronico) si verifica in cui il gonfiore dei linfonodi continua durante questa fase. I globuli bianchi vengono infettati, quindi non possono combattere virus o batteri che entrano nel corpo. Questa fase dell'infezione clinica latente di solito dura 10 anni.

Quando il virus continua a moltiplicarsi e a distruggere le cellule immunitarie del malato, le cellule del corpo continueranno a cercare di aiutare a combattere i germi. Fa sì che il corpo sviluppi infezioni lievi con segni o sintomi cronici, come:

1. Febbre

2. Fatica

3. Diarrea

4. Perdita di peso

5. Lievito infezione da lievito (mughetto)

6. Herpes zoster

cura dell'AIDS

Grazie ai progressi della tecnologia sanitaria, i trattamenti antivirali per l'HIV sono meglio sviluppati laddove la maggior parte delle persone con HIV nei paesi sviluppati non sviluppa l'AIDS nei loro corpi. Infatti, se non curato, l'HIV di solito si trasforma in AIDS entro 10 anni.

Quando l'HIV è diventato AIDS, il sistema immunitario del paziente è stato così danneggiato da sviluppare infezioni opportunistiche o tumori opportunistici. La malattia di solito non infastidisce le persone con un sistema immunitario sano.

Le persone che hanno infezioni opportunistiche di solito manifestano sintomi, come:

1. Sudare di notte

2. Febbre ricorrente

3. Diarrea cronica

4. La comparsa di lesioni cutanee (tessuto cutaneo anormale) sulla lingua e sulla bocca

5. Stanchezza persistente e inspiegabile

6. Perdita di peso

7. Eruzioni cutanee o protuberanze

Se vuoi saperne di più sui sintomi dell'HIV/AIDS, puoi chiedere direttamente a . Medici esperti nei loro campi cercheranno di fornire la soluzione migliore per te. Il trucco, basta scaricare l'applicazione tramite Google Play o App Store. Attraverso le caratteristiche Contatta il dottore , puoi scegliere di chattare tramite Video/chiamata vocale o Chiacchierata .

Leggi anche:

  • È vero che l'HVP è più pericoloso dell'HIV?
  • Prurito frequente del clitoride? Questa è la causa
  • È vero che il sistema immunitario delle donne è inferiore a quello degli uomini?