Questo è il trattamento giusto per le persone con trombocitosi

, Jakarta - La trombocitosi è un disturbo quando il corpo produce troppe piastrine. Ebbene, le piastrine stesse sono cellule del sangue che svolgono un ruolo nel processo di coagulazione del sangue, attaccandosi insieme per formare coaguli di sangue. Questo disturbo è chiamato trombocitosi reattiva, perché è causato da una condizione sottostante, come un'infezione. Se il numero di piastrine nel sangue è eccessivo, il rischio di ostruzione dei vasi sanguigni aumenterà in alcune parti del corpo.

Normalmente, il numero di piastrine nelle cellule del sangue è di 150.000-450.000 per microlitro di sangue. Una persona può essere dichiarata affetta da trombocitosi se la conta piastrinica è superiore a 450.000 per microlitro di sangue. Questo disturbo può essere sperimentato da tutte le età, anche se è più comune nelle persone di età superiore ai 50 anni ed è più comune nelle donne. Quindi, la trombocitosi deve essere trattata?

Leggi anche: Come rilevare la trombocitosi?

Opzioni di trattamento della trombocitosi

Le persone con trombocitosi che sono asintomatiche e la cui condizione è stabile richiedono solo esami di routine. Nel frattempo, se questa malattia colpisce le condizioni del paziente, le opzioni di trattamento possono includere:

  • Somministrazione di un farmaco che riduce le piastrine, utilizzato per sopprimere la produzione di cellule del sangue nel midollo osseo, anagrelide e interferone alfa somministrato sotto forma di iniezione.
  • Dare aspirina, che funziona in modo che le piastrine non siano troppo appiccicose e interferiscano con la coagulazione del sangue. Tuttavia, per le persone con sintomi di sanguinamento grave, l'uso dell'aspirina non è raccomandato per il consumo.
  • Trapianto di midollo osseo. Questa procedura viene eseguita se altri trattamenti non possono superare i sintomi che compaiono. Un trapianto di midollo osseo può essere raccomandato se il paziente è giovane e ha un donatore adatto.

Sintomi causati dalla trombocitosi

La trombocitosi stessa raramente mostra sintomi nei malati. Una persona scopre questa condizione solo quando esegue regolari esami del sangue. Tuttavia, in alcuni malati, i sintomi che possono apparire possono includere:

  • Sanguinamento dalla bocca, dal naso, dalle gengive e dal tratto digestivo.
  • Dolore al petto.
  • Disabilità visiva temporanea.
  • Intorpidimento o formicolio alle braccia e alle gambe.
  • Il corpo si sente debole.
  • Pelle ammaccata.

Male alla testa.

Leggi anche: Hai un disturbo del sangue da trombocitosi, prova a cambiare il tuo stile di vita in questo modo

La trombocitosi può anche causare coaguli di sangue anormali, che possono scatenare un infarto, un ictus o un coagulo di sangue nelle vene addominali. Se vedi questi segni, consulta immediatamente un medico. Prima di recarsi in ospedale, è più pratico fissare in anticipo un appuntamento in ospedale tramite l'applicazione .

Tipi di trombocitosi

La trombocitosi è stata suddivisa in diversi tipi in base alla causa. Ecco i tipi di trombocitosi che devi conoscere:

  • Trombocitosi primaria/essenziale. La trombocitosi è causata da disturbi del midollo osseo. Questa condizione causa spesso coaguli di sangue.
  • Trombocitosi secondaria/reattiva. Questo tipo è causato da infezioni o altre malattie esistenti come reazioni allergiche, infarti, infezioni, carenze vitaminiche al cancro. Questa reazione è in grado di innescare il rilascio di citochine che causano un aumento della produzione di piastrine.

Leggi anche: Conoscere le complicazioni causate dalla trombocitosi

Oltre ad alcune delle cause di cui sopra, giocano un ruolo anche fattori genetici di genitori o familiari che hanno questa condizione.

Riferimento:
Clinica Mayo. Accesso nel 2021. Trombocitosi.
Clinica di Cleveland. Accesso nel 2021. Trombocitosi.